Aler: ufficiale l’ennesima spartizione di poltrone

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Già nei giorni scorsi, leggendo i nomi dei candidati alle Presidenze Aler, il portavoce M5S Nicola Di Marco aveva segnalato il rischio dell’ennesima spartizione di poltrone. Oggi quel rischio pare confermato. Ad ALER Milano, che è universalmente nota per le criticità gestionali e i problemi di bilancio emersi anche grazie al lavoro del M5S, viene confermata la presidenza di Angelo Sala. A Pavia-Lodi arriva Jacopo Vignati, segretario provinciale leghista. Per Varese-Como-Monza-Busto Arsizio c’è Bonassoli, ex assessore provinciale leghista. Per Brescia-Cremona-Mantova Albano Bianco in quota FI, per Bergamo-Lecco-Sondrio l’ex Sindaco Fabio Danesi in quota FI.

Come M5S sosteniamo da sempre che le nomine nelle partecipate dovrebbero essere ispirate a criteri meritocratici più che di appartenenza partitica, e lo stiamo quotidianamente dimostrando con l’azione del Governo centrale. E’ ora di dire basta ai poltronifici di partito. In Lombardia, tramite direttive politiche delle maggioranze Lega-centro destra, il settore edilizia residenziale pubblica ha visto società come ALER Milano sperimentare forti criticità di bilancio e gestionali.

L’articolo Aler: ufficiale l’ennesima spartizione di poltrone proviene da Movimento 5 Stelle Lombardia.

Leggi Tutto

Fonte Movimento 5 Stelle Lombardia

(Visited 1 times, 1 visits today)