Ma voi le vedete queste cose a La Valletta? – Parte Seconda

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Continuiamo con l’analisi del DUP, nella speranza che qualcuno dia un minimo di riscontro sulla realizzazione di quanto enunciato nel documento

CULTURA E BIBLIOTECA
Biblioteca
Dal dicembre 2014 la Biblioteca dell’Unione ha un’unica sede, transitoria, a S. Maria Hoè.
È forte l’esigenza di una struttura che disponga di spazi più adeguati sia per gestire una migliore collocazione del patrimonio, sia per consentire le attività della Biblioteca. Al contempo, deve poter fungere da centro culturale e d’aggregazione.
Sarà nostra cura individuare strutture e risorse al fine di realizzare la nuova Biblioteca.
Continueremo a portare avanti le attività di promozione alla lettura già in essere, a beneficio degli alunni delle scuole del territorio e proseguiremo con le iniziative inserite nell’ambito del progetto nazionale “Nati per Leggere”, rivolto ai bambini in età prescolare.

Spazio Gioco
Sentiamo l’esigenza di attivare uno spazio gioco, inteso come servizio che consenta ai neo-genitori o ad altre figure di accudimento di trascorrere tempo di qualità con il proprio bambino. Esso vuole essere un sostegno alla genitorialità, al fine di favorire l’instaurarsi di buone relazioni tra bambino e adulto di riferimento; ma anche un luogo d’incontro tra bambini di 0-3 anni che, a questa età, non hanno spesso occasione di rapportarsi con altri bimbi.
Uno spazio gioco di questo tipo ha quindi una duplice funzione: di sostegno alla relazione adulto-bambino e di promozione di una rete di solidarietà tra genitori.

Insieme è meglio
Promuoveremo iniziative culturali, quali programmazione di spettacoli, mostre, visite guidate, corsi a beneficio di tutte le fasce d’età, attraverso le Associazioni presenti sul territorio.

Festival e rassegne culturali
Proseguirà il nostro sostegno per lo sviluppo di iniziative culturali a livello sovra-comunale, come “L’Ultima Luna d’Estate” o la rassegna cinematografica all’aperto.
Intendiamo organizzare attività culturali e formative quali i “Percorsi nella Memoria”, “Musicantimafia”, ecc… sul nostro territorio attraverso una fattiva collaborazione con il Consorzio Brianteo Villa Greppi, in quanto soggetto rilevante di promozione culturale. Ci impegneremo a trovare le risorse per la partecipazione a nuovi festival o rassegne culturali presenti sul territorio (Brianza Classica, Suonimobili…)

Da quanto tempo non entrano in Biblioteca?

(Visited 15 times, 1 visits today)